Cina

Giancarlo Vetrugno

Responsabile Cina  per Evolution Travel Tour Operator

Ho cominciato a viaggiare appena ho compiuto 18 anni, intendo dire da solo, perché in precedenza, al seguito dei miei genitori, avevo girato un po’ tutta Italia. La prima esperienza fu con zaino e sacco a pelo dall’estremo tacco d’Italia, il Salento, sino a Lugano in Svizzera alla ricerca di un lavoro estivo che mi permettesse di guadagnare i miei primi soldi, poi giù sino all’Elba.

Da allora ho continuato a viaggiare  e la scoperta di nuovi posti, l’incontro con gente nuova è stata la mia passione che anche se non in giovane eta’ è diventato il mio lavoro.

Poi un giorno, nel mio girovagare il mondo, sono approdato in Cina e ho scoperto una terra unica e affascinante. La maggior parte di voi penserà all’immensa nazione comunista, distante geograficamente e culturalmente da noi per essere scoperta e compresa. Per questo, viene frequentemente descritta attraverso un elenco di luoghi comuni: Mao, la grande Muraglia, le bacchette per mangiare, il Panda o l’arte della scrittura,  ma anche le numerose megalopoli Pechino Canton Shanghai Chongqing.

La Cina nella sua vastità' offre paesaggi variegati, dalle immense praterie Mongole agli altipiani del Qinghai o le vette Himalaiane, i deserti del Takla Makan e del Gobi, i grandi fiumi che partono dal tetto del mondo e attraversano l’Asia come lo Huang He (fiume giallo) e Yangtze (fiume azzurro), il Mekong. La popolazione al 90% è di etnia han, ma esistono altre 55 etnie minori concentrate soprattutto tra le province dello Yunnan, Sichuan e Guizhou nel sud ovest un mosaico di tradizioni usi e costumi.

Tornando alla mia prima esperienza cinese:  atterro al Beijing Capital Airport, il più trafficato aeroporto del mondo, una struttura stupenda con la sua  immensa hall, la più grande struttura coperta al mondo che da sola supera l´ampiezza dei cinque terminali di Londra-Heathrow.

Poi l’incontro con la guida che nel suo italiano, spesso privo delle erre, ci da’ il benvenuto e ci accompagna attraverso i vicoli degli Hutong, nuclei abitativi tipici dell’antica Pechino che resistono all’assalto dei grandi palazzi che sorgono come funghi, poi su per la collina del Carbone, costruita a nord della Città Proibita, con la terra ricavata dello scavo dei fossati del palazzo imperiale, da qui dominiamo il centro di Pechino e oltre. Il giorno successivo,  dalla grande piazza Tian’anmen metto piede nella città proibita, una grande emozione  quando accedo nella corte interna, davanti al Palazzo della Purezza Celeste rivedo la scena del film l’Ultimo Imperatore.

La mia prima esperienza cinese si chiude con la visita alla Grande Muraglia, un lungo serpente di pietra che si snoda attraverso colline montagne e pianure.

Da quel giorno sono ritornato in Cina tantissime volte, scoprendo sempre nuove realtà, nuove città’, nuovi itinerari, non finisce mai di stupirmi. La cucina cinese, che nel mio immaginario era il pollo fritto o i nidi di rondine,mi ha particolarmente colpito, ho scoperto una cucina ottima e variegata, cibi trattati in modo tale che difficilmente risultano pesanti con tantissimi piatti a base di verdure: a Xi’An non perdete i famosi ravioli, molti ristoranti li fanno con forme diverse che rappresentano l’ingrediente del ripieno (la faccia di un maiale o di un pesce etc.), a Pechino non perdetevi l’Anatra Laccata, piatto tradizionale, se poi scendete verso il sud  gli odori e i sapori si fanno forti e intensi ma non meno gustosi, il peperoncino non manca mai.

Non so se con questo breve racconto vi ho incuriositi e state già programmando il vostro prossimo viaggio in Cina, vi dico solo scrollatevi di dosso i luoghi comuni e partite alla scoperta di questa immensa e variegata terra.

 

Le Nostre Proposte per la Cina :

Abbiamo messo a punto proposte di viaggio adatte ad ogni esigenza e tipologia di viaggiatore.
Per i nostri Tour Classici che toccano le città più importanti e i siti naturalistici più spettacolari abbiamo previsto partenze di gruppo settimanali da tutta Italia.  Abbiamo poi tour di gruppospeciali con accompagnatore dall’Italia che prevedono partenze da Roma e Milano con voli di linea diretti (, Air China, China Eastern) e con Cathay Pacific via Hong Kong.

I viaggi individuali grazie alla nostra decennale esperienza e al supporto del nostro ufficio in Cina possono essere personalizzati a piacimento. Utilizziamo voli di linea e possiamo farvi partire da tutte le città d’Italia.  Se lo desiderate, il volo intercontinentale potrete anche acquistarlo da voi.
Viaggi di Lavoro assistenza sul posto con guide ed interpreti per fiere ed eventi commerciali.


Trasparenza tutti i pacchetti prevedono un costo base che include tutti i servizi in Cina, voli/treni interni, il volo intercontinentale (da confermare con nomi e cognomi dei viaggiatori) ,Sono escluse tasse aeroportuali (variabili),  la quota apertura pratica 40 euro (comprende  assicurazione base Medico Bagaglio); Visto non urgente euro 120 Assicurazione Annullamento (3% facoltativa) ; mance ed extra
Economicità abbiamo creato i nostri tour Smart & Easy  adatti a viaggiatori che amano essere liberi di gestire il loro tempo e i servizi durante il viaggio, decidendo i completa autonomia cosa fare.